Visitare Pesaro in una giornata

Itinerario di Pesaro



Itinerario caricato il giorno - Ultimo aggiornamento: 10/09/2021


Itinerario di viaggio Pesaro

In questo articolo vi consigliamo come visitare Pesaro avendo una sola giornata a disposizione. Un viaggio tra arte, storia, ville e l'immancabile mare.

La prima tappa del nostro viaggio marchigiano è stata proprio Pesaro. Questa splendida città si trova al confine con l’Emilia Romagna. E’ famosa per il suo litorale sabbioso lungo circa 7 km con molte spiagge Bandiera Blu. Il centro storico è ricco di edifici in stile rinascimentale ed inoltre nei dintorni si trovano splendide ville immerse nel parco naturale di San Bartolo. Nel 2017 Pesaro ha ottenuto il riconoscimento UNESCO di città creativa della musica, infatti è proprio in questa città che si svolge il Rossini Opera Festival.

 

 


Itinerario di viaggio Pesaro

Sfera Grande e Villino Ruggeri

La nostra visita a Pesaro inizia da quello che è il simbolo cittadino, la sfera grande di Arnaldo Pomodoro, in Piazzale della Libertà. Questa sfera è arrivata a Pesaro nel 1998 grazie allo scultore Pomodoro, ed ora è uno dei posti più in voga e più amati dai pesaresi e dai turisti. A pochi passi dalla sfera si trova il Villino Ruggeri, una splendida villa in stile liberty costruita ad inizio 1900, di proprietà dell’omonima famiglia. Proseguiamo poi la nostra camminata seguendo Viale della Repubblica, che in pochi minuti ci conduce al centro storico di Pesaro, che ha inizio in Via Rossini.


Lungomare di Pesaro

Il centro storico di Pesaro

Ci fermiamo per visitare la Cattedrale intitolata a Santa Maria Assunta ed il museo diocesano. A pochi metri troviamo la casa natale di Gioacchino Rossini, dove è stato installato un museo dedicato, con cimeli a lui appartenuti. Proseguiamo e raggiungiamo Piazza del Popolo dove ha sede Palazzo Ducale, ora sede della prefettura. Il Palazzo fu eretto nella seconda metà del XV secolo per volere di Alessandro Sforza. Altro edificio degno di nota è la Rocca Costanza, la fortificazione più importante della città. Usata dapprima come edificio difensivo, è stata trasformata in carcere nel 1864 e dal 1989 è utilizzata come luogo per ospitare eventi, festival e concerti.


Casa di Rossini

Villa Imperiale

Lasciamo il centro cittadino e ci spostiamo verso il parco naturale di San Bartolo dove si trova Villa Imperiale. La villa fu edificata nel 1468 per volere dell’imperatore Federico III d’Asburgo. Dopo essere stata dimora degli Sforza, passò a Francesco Maria I Della Rovere che incaricò l’architetto Girolamo Genga di ampliare l'edificio e trasformarlo in una villa signorile. La Villa si arricchì così di affreschi realizzati da Francesco Menzocchi, Raffaellino del Colle, Camillo Mantovano e dai fratelli Dossi.


Giardini di Villa Imperiale a Pesaro

La Villa fu lasciata dai Della Rovere ai Medici, per poi essere abbandonata fino all’arrivo dei Gesuiti. Nel 1777 la famiglia nobile degli Albani ottenne la villa in enfiteusi perpetua da Pio VI. Tutt’ora la Villa è ancora di proprietà degli Albani, i quali le hanno ridato luce e splendore. La visita guidata a cui abbiamo partecipato ci ha permesso di visitare i giardini, i terrazzi, le corti e le stanze dei duchi. Le visite guidate sono previste ogni mercoledì dalle 15.30 alle 18.30 ed ogni sabato dalle 10.00 alle 13.00. E' obbligatoria la prenotazione tramite il sito isairon.it oppure telefonando al n. 338 2629372.


Giardino all

Villa Caprile

Sempre nel parco naturale di San Bartolo si trova un’altra magnifica villa risalente al 1640, Villa Caprile. La villa fu costruita per volere del marchese Giovanni Mosca come residenza estiva dedita al relax ed allo svago. All’interno si trovano soffitti egregiamente affrescati ed antiche sale in cui soggiornarono anche Napoleone, Casanova e Stendhal. All’esterno si trova un parco immenso grande ben 25 ettari. E’ possibile ammirare il giardino all’italiana, il pomario con piante da frutto ed il giardino dedicato alle essenze aromatiche. Attualmente la Villa è sede dell’istituto tecnico Agrario ‘Antonio Cecchi’. La ragazza che ci ha accompagnato durante la visita alla Villa sia internamente sia ai giardini, è proprio un’alunna dell’istituto scolastico.


Giardini di Villa Caprile a Pesaro

Abbiamo avuto il piacere di visitare anche la cappella privata in stile neoclassico che si trova nei giardini della Villa. Durante la visita prestate attenzione ai giochi d’acqua; vi divertiranno molto. Le visite si effettuano tutti i giorni in estate, inclusi i festivi, dalle ore 15.00 alle ore 19.00, senza prenotazione. In tutti gli altri periodi ed orari, solo su prenotazione per gruppi di almeno 25 persone. Per ulteriori informazioni potete visitare il sito Visite guidate villa Caprile oppure telefonare al n. 0721 21440.


Interno della chiesetta di Villa Caprile

Come arrivare a Pesaro

In auto: è possibile raggiungere Pesaro grazie all'autostrada A14.

In aereo: atterrare all’aeroporto di Rimini, che dista circa 30 km da Pesaro, oppure a quello di Ancora, che dista circa 45 km. Dai due aeroporti è possibile raggiungere Pesaro in auto o in treno.

In treno: la città è collegata alle maggiori città italiane, tra cui Roma, Milano, Bari e le vicine Ancora e Rimini. 


Lungomare di Pesaro


Condividi sui Social



Consigli in Post-it

Dove dormire? Dai Ventu B&B

Dove mangiare? What's
Rosa Tigella

Villa Imperiale Prenotazione Visita

Villa Caprile

Casa Natale Gioacchino Rossini

Advertise itinerario
Pesaro
  • Stato: Italia

  • Fuso Orario: UTC +1

Pesaro è una città delle Marche, capoluogo della Provincia di Pesaro e Urbino, che si affaccia sul Mare Adriatico. È la seconda città più popolosa delle Marche, dopo Ancona. Pesaro è stata soprannominata la Città della Bicicletta in riconoscimento della sua vasta rete di piste ciclabili. È anche conosciuta come Città della Musica perché è la città natale del compositore Gioacchino Rossini.


Itinerario di viaggio Pesaro
Italia
  • Moneta: Euro

  • Lingua: Italiano

  • Continente: Europa

L'italia è una repubblica parlamentare situata nell'Europa meridionale, con una popolazione di 60,6 milioni di abitanti e Roma come capitale. Delimitata dall'arco alpino, confina a nord, da ovest a est, con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia; il resto del territorio, circondato dai mari Ligure, Tirreno, Ionio e Adriatico, si protende nel mar Mediterraneo, occupando la penisola italiana e numerose isole (le maggiori sono Sicilia e Sardegna), per un totale di 301 340 km². Gli Stati della Città del Vaticano e di San Marino sono enclavi della Repubblica.




Video



Itinerario di Pesaro in una giornata


Lascia un Commento:

Visitare Pesaro in una giornata

Teresa Scarselli   11/09/2021

Non ho ancora mai visitato Pesaro, deve essere un connubio interessante tra mare, arte e architettura! Da visitare!

Visitare Pesaro in una giornata
itinerariodiviaggio 2021-09-18

Si esatto a Pesaro ci si può rilassare, si può godere dell'arte e dell'architettura!


Rispondi a Teresa Scarselli:

Nome: 

Commento: