Come visitare il Museo del Louvre

Louvre - Parigi


Itinerario caricato il giorno 16/04/2017


Itinerario di viaggio Parigi

Se avete poco tempo per visitare un museo enorme come il Louvre e non volete perdervi le opere più importanti quì conservate, seguite questa guida attraverso i corridoi e le stanze della più grande raccolta di opere artistiche del mondo.

Descrizione

Il Museo del Louvre è un museo di arte e di antichità nel centro di Parigi. È uno dei più grandi musei d'arte del mondo con la sua superficie espositiva di 72.735 metri quadrati. Le sue collezioni comprendono circa 460 000 opere. Comprende opere d’arte occidentale dal Medioevo al 1848, delle antiche civiltà che le hanno precedute e influenzate (orientale, egiziana, greca, etrusca e romana), e le arti dei primi cristiani e islamiche. Situato nel 1 ° arrondissement di Parigi, tra la riva destra della Senna e Rue de Rivoli, il museo si distingue per la sua sala Piramide di vetro all'ingresso, eretta nel 1989 nella Cour Napoléon. Con circa nove milioni di visitatori l'anno, il Louvre è il museo più visitato al mondo, e il sito è il più cliccato della Francia. Tra i suoi pezzi più famosi sono incluse la Gioconda, la Venere di Milo, La Vittoria di Samotracia e il Codice di Hammurabi. Il Louvre ha una lunga storia di conservazione artistica e storica, da prima della rivoluzione al presente. Dal trasferimento di Luigi XIV a Versailles alla fine del XVII secolo, sono stati conservati una parte delle collezioni reali dei dipinti e delle sculture antiche. Dopo più di un secolo ha ospitato diverse accademie, tra cui quella della pittura e della scultura, così come vari artisti ospitati dal re. L'ex palazzo reale divenne durante la rivoluzione il "Museo Centrale delle Arti della Repubblica." Aperto nel 1793 con circa 660 opere dalle collezioni reali o confiscati da emigranti nobili o dalle chiese, si arricchì di bottini di guerra, acquisizioni, sponsorizzazioni, lasciti, donazioni, e reperti archeologici.



Visita del Louvre


Itinerario di viaggio Parigi

Superata la fila (vi consiglio di fare il biglietto prima) e arrivati alla piramide dell'ingresso, dirigetevi verso l’entrata DENON, prendete le scale mobili, continuate dritti, salite le scale e andate verso il Rez de Chaussé, seguendo Scultures italiennes sulla destra. Arrivati in questa sala troverete Amore e Psiche e Gli Schiavi di Michelangelo.Tornate all’inizio della sala e salite al primo piano attraversando le Antichità greche e seguendo il cartello Pitture italiane con la faccia della Gioconda. Nel frattempo troverete la Vittoria di Samotracia in alto ma ripasseremo di quì più avanti. Salite le scale verso la Vittoria di Samotracia ed entrate nel corridoio della pittura francese. Soffermatevi principalmente su tre quadri: Il naufragio della Medusa, La libertà che guida il popolo e L'incoronazione di Napoleone. Tornate indietro nella sala che unisce i due corridoi e entrate nel passaggio che vi porta alla stanza della Gioconda che si trova dietro alla parete che avrete di fronte. Quì potrete ammirare il quadro di Leonardo da Vinci e, sulla parete opposta, Le nozze di Cana del Veronese.



Itinerario di viaggio Parigi

Prendete il passaggio a sinistra delle Nozze di Cana e entrete nel corridoio della Pittura italiana, girate a sinistra per trovare la Vergine delle Rocce di Leonardo Da Vinci e il San Sebastiano del Mantegna. In fondo al corridoio a sinistra vi ritroverete alla Vittoria di Samotracia per poterla guardare da vicino. Lasciandola alle spalle, scendete la prima scalinata, girate subito a destra e continuate a scendere. Dopo la sala di Diane, sulla destra troverete la Venere di Milo. Se vi piace l’Egitto, potete superare la venere di Milo e andare a visitare la zona egiziana: la mummia si trova nella sala 15 del Rez de chaussé e continuando in questa zone troverete tutte le opere Persiane tra cui il Codice di Hammurabi: primo codice di leggi scritto al mondo. Uscite dalla piramide principale per fare qualche foto alla struttura ed alla piazza.



Parigi

  • Stato: Francia
  • Fuso Orario: UTC+1

Parigi è la capitale della Francia. Si trova al centro di un vasto bacino sedimentario dal terreno fertile e clima temperato, il bacino di Parigi, su un’ansa della Senna, tra la confluenza di quest'ultima con i fiumi Marna e Oise. Parigi è anche la capitale della regione dell'Île-de-France ed è divisa in venti distretti. È la città più popolosa della Francia ed al terzo posto tra le aree urbane europee dietro Mosca e Istanbul; al ventinovesimo posto nel mondo. In epoca romana era conosciuta come Lutezia ed occupava la zona di incrocio tra il grande fiume navigabile della Senna per una strada che collegava il nord e il sud della Gallia, infatti fin dai tempi antichi era un'importante città e una base per l’imperatore romano. La sua posizione al centro del territorio controllato dai Franchi fece sì che i Re la scegliessero come capitale della Francia, invece di Tournai. Situata nel cuore di una zona agricola fertile con un terreno umido e un clima mite, Parigi divenne una delle principali città della Francia nel corso del X secolo, con palazzi reali, ricche abbazie ed una cattedrale; nel corso del XII secolo, con l'Università di Parigi, la città divenne una delle prime in Europa per l'istruzione e le arti. Nei primi anni del XIV secolo, Parigi divenne una delle città più importanti del mondo cristiano. Nel XVII secolo, è la capitale della principale potenza politica europea nel XVIII secolo uno dei più grandi centri culturali d'Europa nel XIX secolo è la capitale delle arti e piaceri. Parigi gioca un importante ruolo culturale, politico ed economico nella storia dell'Europa e del mondo occidentale del secondo millennio.

Itinerario di viaggio Parigi

Francia

  • Moneta: Euro
  • Lingua: Francese
  • Continente: Europa

La Francia, ufficialmente Repubblica francese, è uno stato sovrano transcontinentale, il cui territorio metropolitano si trova in Europa occidentale. Quest'ultimo ha frontiere terrestri con il Belgio, Lussemburgo, Germania, Svizzera, Italia, Spagna e principati di Andorra e Monaco ed ha ampie coste ad ovest con l’oceano Atlantico, a nord con il Canale della Manica ed il mare del Nord ed a sud con il Mediterraneo. Il suo territorio si estende oltremare negli oceani Indiano, Atlantico e Pacifico e nel continente sud americano ed ha frontiere terrestri con il Brasile, il Suriname ed i Paesi Bassi. Frutto di una lunga e turbolenta storia politica, la Francia è oggi una repubblica costituzionale unitaria con un sistema semi-presidenziale. Il motto della Repubblica è "Libertà, Uguaglianza, Fraternità" e la bandiera si compone di tre colori nazionali (blu, bianco, rosso) disposti in tre bande verticali di uguale larghezza. Il suo inno nazionale è la Marsigliese. Formata durante la tarda antichità, venti anni dopo la caduta dell'Impero Romano d'Occidente, la Francia prende il nome dai franchi, un popolo germanico che ha stabilito le basi del suo stato in questi territori. Attraverso i secoli, le guerre e i matrimoni politici questo stato monarchico e cattolico gradualmente crea intorno a sé una vera federazione di province che alla fine si cristallizza in una singola nazione attraverso una politica di uniformità amministrativa e culturale portata alla sua conclusione dalla Rivoluzione francese del 1789 e la fine del regime feudale. Dai primi anni del XVII secolo alla prima metà del XX secolo si compone di un vasto impero coloniale. Dal 1950, è uno dei protagonisti nella costruzione dell'Unione europea. Terza potenza nucleare mondiale e uno dei cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e membro della NATO, la Francia è anche un membro del G7, del G20, della zona euro, dell'area Schengen, della Commissione dell'Oceano indiano e ospita la sede del Consiglio d'Europa, il Parlamento europeo e l'UNESCO. Pertanto, ha un'influenza significativa nell'Europa politica, economica, militare e culturale e nel mondo.



Video



Capodanno a Parigi


Parigi, la Ville Lumiere slideshow


Saint Chapelle, Parigi




Leggi tutti i nostri itinerari di viaggio