capitale dell'ungheria
Volterra e Val di Cecina

la capitale dell'ungheria
Larderello Larderello Biancane Biancane Volterra Volterra Montecatini Val di Cecina Montecatini Val di Cecina

Larderello


Larderello è un paese della Val di Cecina frazione di Pomarance e si trova sulle Colline Metallifere in gran parte di proprietà dell'ENEL. Quì è nata l'energia geotermica di cui il 10% della produzione mondiale viene quì prodotta. Sorge nella zona chiamata "Valle del Diavolo" nome dovuto dalla presenza di soffioni di vapore che ispirarono Dante Alighieri nel suo Inferno della Divina Commedia.
Il nome del paese deriva dall'industriale de Larderel il quale, tramite l'estrazione dell'acido borico, portò lavoro e ricchezza in questi luoghi.
Attualmente sono presenti sul territorio di Larderello più di trenta centrali elettriche geotermiche ed è possibile visitare anche il museo della geotermia situato in centro al paese.


Torna alla mappa...

 Motore del Museo della Geotermia

Motore a Vapore

 Pozzo di Vapore a Larderello

Pozzo di Vapore

 Podere Paterno a Monterotondo Marittimo

Podere Paterno

Parco Naturalistico delle Biancane


A Monterotondo Marittino si trova il parco naturalistico delle Biancane che si trattano di rilievi di colore bianco dovuto all'accumulo di gesso prodotto dalla reazione chimica tra il vapore che esce dal sottosuolo ed il calcare presente sul terreno.
È possiibile trovare anche cristalli di zolfo vicino agli sbocchi di vapore dovuti all'ossidazione dell'acido solfidrico a contatto con l'aria portando il terreno ad una conformazione molto acida che contribuisce anch'essa allo sbiancamento delle roccie.

Nel parco è presento un lago detto "il lagone". Si tratta di un cratere pieno d'acqua che deriva dalle infiltrazioni provenienti dalle colline circostanti. Da questo cratere viene espulsa in una sorta di gayser l'acqua accumulata ad una temperatura di circa 100 - 150° centigradi.

Quì si trovano anche moltissimi pozzi geotermici che convogliano l'energia così prodotta alle centrali le quali trasformano il vapore in corrente elettrica e reintroducono l'acqua condensata nel sottosuolo.


Torna alla mappa...

 Vista dal parco delle Biancane

Biancane

 Biancane di Monterotondo Marittimo

Biancane

 Getto di Vapore

Vapore

Volterra


Volterra è la città dineuta famosa per la lavorazione dell'alabastro ma è anche un'antica città-stato dell'Etruria ed un'importante centro vescovile durante il medioevo. La storia spazia così in molteplici epoche totalmente diverse e segue un po' quella che è stata la storia d'Italia.
Le mura della città attuale sono solo in parte di epoca etrusca mentre una nuova cinta muraria venne aggiunta durante il medioevo rimpicciolendo di fatto il centro cittadino e rendendolo più difendibile.
Di epoca medioevale troviamo così la Cattedrale , la Fortezza Medicea ed il Palazzo dei Priori.

La città conserva degli importanti resti di epoca romana tra cui un teatro ancora oggi ben visibile alla base delle mura ed è possibile vedere una collezione di une etrusche presso il museo Guarnacci in centro.

Durante il quattordicesimo secolo passò sotto la dominazione dei Medici di Firenze che presero il Palazzo dei Priori come esempio per la costruzione del loro Palazzo della Signoria che gli somiglia moltissimo. Nel 1472 Volterra venne totalmente sottomessa da Firenze per il controllo delle miniere di allume e venne ancora più fortificata.
In epoca recente Volterra è tornata alla ribalta grazie alla serie cinematografica Twilight che rende la città sede dei Volturi, un potente clan di vampiri.


Torna alla mappa...

 Palazzo di Volterra

Palazzo di Volterra

 Strumenti Musicali in Alabastro

strumenti in alabastro

 Ombra della Sera al Museo Guarnacci

Ombra della Sera

Montecatini Val di Cecina


A pochi chilometri dalla città di Volterra si trova il piccolo borgo di Montecatini Val di Cecina dove si trovano delle importanti miniere di rame attive sin dall'epoca etrusca ed ora in disuso.
La storia di queste miniere si intreccia con quella del paese stesso, dal diciannovesimo secolo l'estrazione di rame aumento vertiginosamente facendola diventare la miniera più grande d'Europa. Di conseguenza il paese aumentò di popolazione in pochissimo tempo e si trasformò radicalmente.
La miniera si compone di dieci livelli per un totale di 35 chilometri di gallerie. Ad oggi solo i primi livelli sono visitabili.


Torna alla mappa...

 Uffici delle Miniere

Uffici

 Gli Ascensori delle Miniere

Ascensori

 Interno delle Miniere

Interno