capitale dell'ungheria
Visitare San Francisco

la capitale dell'ungheria
Union Square Union Square Chinatown Chinatown Coit Tower Coit Tower Fisherman's Wharf Fisherman's Wharf Lombard Street Lombard Street Penitenziario Federale di Alcatraz Penitenziario Federale di Alcatraz SoMa SoMa Haight Ashbury Haight Ashbury Painted Ladies Painted Ladies Golden Gate Bridge Golden Gate Bridge Golden Gate Park Golden Gate Park

Union Square


Union Square è una piazza nel centro di San Francisco ma si riferisce anche al quartiere centrale dello shopping, degli hotel e dei teatri che circonda la piazza per diversi isolati. L'area ha preso il nome dalle manifestazioni di Thomas Starr King ed il sostegno per l'Esercito dell'Unione durante la Guerra civile americana. Oggi, questa piazza è uno dei più grandi condensati di grandi magazzini, boutique di lusso, negozi di souvenir, gallerie d'arte e saloni di bellezza negli Stati Uniti, rendendo Union Square una delle principali destinazioni turistiche ed uno dei distretti commerciali più importanti del mondo.

Al centro di Union Square si trova il Dewey Monument, una colonna di 26 metri sulla quale si trova una statua di Nike, l'antica dea greca della Vittoria, alta quasi 3 metri. Il monumento è dedicato all'ammiraglio George Dewey, un eroe della guerra ispano-americana per la sua vittoria nella battaglia di Manila Bay nel 1898. Il monumento è stato costruito nel 1903.


Torna alla mappa...



Union Square

 Union Square di notte

Union Square

 il Dewey Monument di Union Square

Chinatown


La Chinatown, con sede a Grant Avenue e Stockton Street a San Francisco, è la più antica Chinatown del Nord America e la più grande enclave cinese al di fuori dell'Asia. È la più antica delle quattro famose Chinatown della città. Fin dalla sua fondazione nel 1848, è stata una comunità molto importante e influente nella storia e nella cultura degli immigrati cinesi nel Nord America. Chinatown è un'enclave che continua a conservare i suoi costumi, le lingue, i luoghi di culto, i club sociali e l'identità. Ci sono due ospedali, numerosi parchi e piazze, un ufficio postale e altre infrastrutture.
Mentre i recenti immigrati e gli anziani scelgono di vivere qui a causa della disponibilità di alloggi a prezzi accessibili e della loro familiarità con la cultura, il posto è anche una grande attrazione turistica, attirando ogni anno più visitatori di quanti ne faccia il Golden Gate Bridge.


Torna alla mappa...



Chinatown

 Parco a Chinatown

Chinatown

 Portale di ingresso a Chinatown

Coit Tower


La Coit Tower, conosciuta anche come la Lillian Coit Memorial Tower, è una torre di 64 metri nel quartiere Telegraph Hill. La torre, sita nel Pioneer Park, fu costruita nel 1933 usando il lascito di Lillie Hitchcock Coit per abbellire San Francisco; alla sua morte, nel 1929, Coit lasciò un terzo della sua proprietà alla città per l'abbellimento civico. La torre fu proposta nel 1931 come memoriale del dono di Coit.
La torre, in stile art deco e costruita in cemento armato lasciato grezzo, è stata progettata dagli architetti Arthur Brow pb-5n, Jr. e Henry Howard.

Si dice che la torre sia stata progettata per assomigliare ad una lancia antincendio a causa dell'affinità di Coit con i vigili del fuoco di San Francisco ma a quanto pare la somiglianza è casuale.


Torna alla mappa...



Coit Tower

 Coit Tower

Fisherman's Wharf


Fisherman's Wharf è un quartiere che comprende all'incirca l'area nord del lungomare di San Francisco da Ghirardelli Square fino al Pier 35.
Il Fisherman's Wharf di San Francisco prende il nome e le caratteristiche del quartiere dagli albori della città verso la metà del 1800, quando i pescatori italiani immigrati arrivarono in città dalla baia a causa della corsa all'oro. Uno, Achille Paladini, trovò successo nel commercio all'ingrosso di pesce locale come proprietario della Paladini Fish Company, e divenne noto come il "Re dei pesci". La maggior parte dei pescatori italiani immigrati si stabilirono nella zona di North Beach vicino al molo pescando il famoso granchio di Dungeness. Da allora fino ad oggi è rimasta la base di partenza della flotta peschereccia di San Francisco. Nonostante la sua riqualificazione in un'attrazione turistica durante gli anni '70 e '80, l'area è ancora sede di molti pescatori attivi e delle loro flotte.

Le attrazioni turistiche più frequentate del Fisherman's Wharf sono il Pier 39, il centro commerciale Cannery, Ghirardelli Square, il museo Ripley Believe it or Not, il Musée Mécanique, il Museo delle cere ed il Parco storico nazionale marittimo di San Francisco.
Altre attrazioni della zona di Fisherman's Wharf sono Hyde Street Pier (parte del San Francisco Maritime National Historical Park), la USS Pampanito, un sottomarino dismesso della Seconda Guerra Mondiale, e la Balclutha, una nave mercantile del XIX secolo. Il vicino molo 45 ha una cappella in ricordo dei "pescatori perduti" di San Francisco e della California del nord. C'è una colonia di leoni marini accanto al molo 39. Hanno preso "casa" mesi prima del terremoto di Loma Prieta nel 1989. I leoni marini si trovano su banchine di legno originariamente utilizzate per l’attracco barche.


Torna alla mappa...



Fisherman Wharf

 La Giostra del Pier 39

Fisherman Wharf

 Leoni Marini al Pier 39

Fisherman Wharf

 Cartello del Fisherman's Wharf

Lombard Street


Lombard Street prende il nome dall’omonima via di Filadelfia e si tratta di una strada famosa per una ripida sezione di un isolato con otto tornanti. Si estende da The Presidio est a The Embarcadero ma è nota per la famosa sezione dichiarata "la strada più tortuosa del mondo ". Si trova nella parte orientale del quartiere di Russian Hill. È un’importante attrazione turistica che riceve circa due milioni di visitatori all'anno.

Il progetto, inizialmente proposto dal proprietario Carl Henry e costruito nel 1922, aveva lo scopo di ridurre il 27% di pendenza naturale della collina che era troppo ripida per la maggior parte dei veicoli. Il blocco in questione è lungo circa 180 metri, è a senso unico (in discesa) ed è pavimentato con mattoni rossi. Il limite di velocità è di 5 mph (8 km/ h). Il transito medio di questo tratto di strada è di circa 250 veicoli all'ora. Durante le ore di punta, i veicoli devono attendere fino a 20 minuti per poter attraversare questo segmento, con una coda che può raggiungere i due chilometri. La funivia di Powell-Hyde si ferma in cima all'isolato, su Hyde Street.


Torna alla mappa...



Lombard Street

 Lombard Street

Penitenziario Federale di Alcatraz


L'isola di Alcatraz si trova all’interno della baia, a 2 chilometri circa al largo dal porto di San Francisco. Sulla piccola isola vennero edificati un faro, una fortificazione militare, una prigione militare (nel 1828) ed una prigione federale dal 1934 fino al 1963. A partire dal novembre 1969, l'isola fu occupata per più di 19 mesi da un gruppo di nativi americani di San Francisco che facevano parte di un'ondata di attivismo nativo in tutta la nazione con proteste pubbliche negli anni '70. Nel 1972, Alcatraz divenne parte di un'area ricreativa nazionale e ricevette la designazione di monumento storico nazionale nel 1986.
Oggi, le strutture dell'isola sono gestite dal National Park Service come parte del Golden Gate National Recreation Area ed è possibile visitarla. I visitatori possono raggiungere l'isola in poco meno di 15 minuti di traghetto dal molo 33, situato tra il San Francisco Ferry Building ed il Fisherman's Wharf.
L'isola di Alcatraz ospita la prigione abbandonata, il sito del più antico faro operativo sulla costa occidentale degli Stati Uniti, antiche fortificazioni militari e caratteristiche naturali come piscine naturali e una colonia di uccelli marini (per lo più gabbiani e cormorani).

Il penitenziario federale di Alcatraz fu progettato per tenere prigionieri che causavano continuamente guai in altre prigioni federali. Durante i 29 anni di attività, la prigione ospitò alcuni dei più famosi criminali nella storia americana come Al Capone, Robert Franklin Stroud (il "Birdman of Alcatraz"), George "Machine Gun" Kelly, Bumpy Johnson, Rafael Cancel Miranda (membro del Partito nazionalista portoricano che ha attaccato il Campidoglio degli Stati Uniti nel 1954), Mickey Cohen, Arthur R. "Doc" Barker e Alvin "Creepy" Karpis (che ha vissuto più tempo ad Alcatraz di ogni altro detenuto). Ha inoltre fornito alloggi per il personale del Bureau of Prisons e le loro famiglie.

Si afferma che nessun prigioniero sia mai riuscito a fuggire con successo. Un totale di 36 prigionieri hanno tentato 14 volte la fuga e due uomini ci hanno provato addirittura due volte; 23 sono stati catturati vivi, sei sono stati uccisi, due annegati e cinque sono elencati come "dispersi e presunti annegati". Il più violento dei tentativi avvenne il 2 maggio 1946, quando la fuga di sei prigionieri portò alla battaglia di Alcatraz.
L'11 giugno 1962, Frank Morris, John Anglin e Clarence Anglin realizzarono una delle fughe più intricate mai inventate.


Torna alla mappa...



Alcatraz

 Vista di Alcatraz dalla Costa

Alcatraz

 Galleria della fuga da Alcatraz

Alcatraz

 Viale dell'isola di Alcatraz

SoMa


South of Market (o SoMa) è un grosso quartiere della città che si trova appena a sud di Market Street, e contiene diversi sotto-quartieri, tra cui: South Beach, Mission Bay e Rincon Hill. SoMa è la patria di molti dei musei della città, delle sedi di diverse importanti società di software e di Internet e del Moscone Conference Center.

Durante gli anni '40 e '50, South of Market era sede non solo di magazzini e piccola industria, ma anche di una considerevole popolazione di marinai ed altri lavoratori che vivevano negli alberghi ed una popolazione residenziale della classe operaia che stava nei vecchi edifici vittoriani delle strade secondarie e dei vicoli.
La ricostruzione del lungomare dell'Embarcadero negli anni '50 spinse una nuova classe residenziale in questa zona negli anni '60 ed in particolare la comunità gay. Dal 1962 al 1982, la comunità gay di si sviluppò e prosperò in tutto il South of Market, in particolare lungo Folsom Street, dato che era un'area di magazzini in gran parte deserta di notte. Sito di vari sex club e bar, come il Caldron e la Slot divenne il centro a luci rosse di San Francisco durante questo periodo.
Una grande trasformazione del quartiere è stata ideata nel corso degli anni 2000. Nuovi progetti residenziali di alto livello come One Rincon Hill, 300 Spear Street e la Millennium Tower stanno trasformando lo skyline di San Francisco. Nel 2005, la Transbay Joint Powers Authority ha proposto di aumentare i limiti di altezza attorno al nuovo Transbay Terminal. La Torre Salesforce, precedentemente denominata Transbay Tower, è in costruzione e sarà completata al più presto.


Torna alla mappa...



SoMa

 South of Market

SoMa

 Street Art in South of Market

Haight Ashbury


Haight-Ashbury è un quartiere che prende il nome dall'intersezione delle strade di Haight e Ashbury. È anche chiamato The Haight o The Upper Haight. Il quartiere è noto per la storia e per l'origine della controcultura hippie.

I nomi delle strade commemorano due primi fondatori di San Francisco: il pioniere e banchiere Henry Haight e Munroe Ashbury, un membro del Consiglio di supervisione di San Francisco dal 1864 al 1870. Sia Haight che suo nipote, così come Ashbury, ebbero un ruolo centrale nella pianificazione del quartiere e, cosa più importante, nelle vicinanze del Golden Gate Park. Il nome "Upper Haight", usato dai locali, è in contrasto con il distretto di Haight-Fillmore o Lower Haight; quest'ultimo era più basso di altitudine e faceva parte di quelli che in precedenza erano i principali quartieri afro-americani e giapponesi nei primi anni di San Francisco.

Il distretto di Haight-Ashbury è noto per essere il luogo di nascita del movimento hippy degli anni '60 . I primi bohémien del movimento beat si erano radunati intorno al quartiere di North Beach dalla fine degli anni '50. Molti di coloro che non riuscirono a trovare un alloggio si rivolsero al caratteristico, poco costoso e sottopopolato Haight-Ashbury. The Summer of Love (1967), l'epoca degli anni '60 nel suo complesso e gran parte della moderna controcultura americana è stata sinonimo di San Francisco e del quartiere Haight-Ashbury da allora.


Torna alla mappa...



Haight Ashbury

 Haight Ashbury

Painted Ladies


Circa 48.000 case in stile vittoriano ed edoardiano furono costruite a San Francisco tra il 1849 e il 1915 (con il passaggio da epoca vittoriana a edoardiana con la morte della regina Vittoria nel 1901) e molte furono dipinte con colori vivaci. Mentre molte delle dimore di Nob Hill furono distrutte dal terremoto di San Francisco del 1906, migliaia di case prodotte in serie e più modeste sopravvissero nei quartieri occidentali e meridionali della città.
Durante la prima guerra mondiale e la seconda guerra mondiale, molte di queste case furono dipinte con la vernice della avanzata dalla Marina di colore grigio. Altri sedicimila furono demolite, molte altre erano state coperte con carta da parati, mattoni, stucco o rivestimenti in alluminio. Nel 1963, l'artista di San Francisco Butch Kardum iniziò a dipingere con colori blu ei verdi molto intensi, la parte esterna della sua casa in stile vittoriano. La cosa fu criticata da alcune persone ma altri vicini iniziarono a copiare i colori vivaci sulle loro case. Kardum divenne un color designer e lui e altri artisti e pittori come Tony Canaletich, Bob Buckter e Jazon Wonders iniziarono a trasformare dozzine di case grigie in “Painted Ladies”. Negli anni '70, il movimento colorista, come veniva chiamato, aveva cambiato intere strade e quartieri. Questo processo continua fino ad oggi.

Uno dei gruppi più noti di "Painted Ladies" è la fila di case vittoriane a Steiner Street 710-720, di fronte al parco di Alamo Square. A volte è noto come "Postcard row pb-5". Le case furono costruite tra il 1892 e il 1896 dallo sviluppatore Matthew Kavanaugh, che visse nella porta accanto nel palazzo del 1892 nella 722 Steiner Street. Questo blocco appare molto frequentemente nelle foto dei media e dei mercatini della città ed è apparso in circa 70 film, programmi TV o pubblicità, inclusi i titoli di testa della serie televisiva Full House e il sequel " Fuller House".


Torna alla mappa...



Painted Ladies

 Le Painted Ladies

Golden Gate Bridge


Il Golden Gate Bridge è un ponte sospeso che attraversa il Golden Gate, lo stretto di 1,6 km che collega San Francisco Bay e l'Oceano Pacifico. La struttura collega la città di San Francisco alla Contea di Marin. Il ponte è uno dei simboli più conosciuti a livello internazionale della città. È stata dichiarata una delle meraviglie del mondo moderno dalla American Society of Civil Engineers.
La guida turistica del Frommer descrive il Golden Gate Bridge come "probabilmente il più bello, sicuramente il più fotografato, ponte del mondo." Al momento della sua apertura nel 1937, era sia il più lungo che il più alto ponte sospeso nel mondo, con una campata principale di 1.280 metri ed un'altezza totale di 227 metri.

La costruzione iniziò il 5 gennaio 1933. Il progetto aveva un costo che superava i 35 milioni di dollari. Venne completato prima del previsto e con un budget di 1,3 milioni di dollari in meno di quanto stimato.

Il colore del ponte è ufficialmente arancio vermiglio chiamato arancione internazionale. Il colore è stato scelto dall'architetto di consulenza Irving Morrow pb-5 perché si integra perfettamente con l'ambiente naturale e migliora la visibilità del ponte nella nebbia.
Originariamente il ponte venne dipinto con un colore rosso a base di piombo. A metà degli anni '60, fu iniziato un programma per migliorare la protezione dalla corrosione togliendo la vernice originale e ridipingendo il ponte con primer di silicato di zinco e smalti in vinile. Dal 1990, invece, per motivi di qualità dell'aria sono stati utilizzati smalti acrilici. Il programma è stato completato nel 1995 ed è ora gestito da 38 pittori che ritoccano la vernice dove diventa seriamente corrosa.


Torna alla mappa...



Golden Gate Bridge

 Vista dal Ponte

Golden Gate Bridge

 Il Golden Gate Bridge

Golden Gate Park


Golden Gate Park è un grande parco urbano costituito da 1.017 acri di aree pubbliche. È amministrato dal dipartimento di ricreazione e parchi di San Francisco che iniziò nel 1871 a sovrintendere lo sviluppo del Golden Gate Park. Configurato come un rettangolo, ha una forma simile ma il 20 percento più grande di Central Park a New York a cui viene spesso paragonato. È lungo più di 4,8 chilometri da est a ovest e circa 0,8 chilometri da nord a sud. Con 13 milioni di visitatori all'anno, Golden Gate Park è il quinto parco cittadino più visitato negli Stati Uniti dopo Central Park a New York, Lincoln Park a Chicago, Balboa e Mission Bay Parks a San Diego. All’interno del Golden Gate Park si trovano una serie di strutture, edifici e giardini:

  • Il De Young Memorial Museum

  • Il Conservatorio dei fiori

  • Il giardino del tè giapponese, più antico parco cittadino degli Stati Uniti.

  • National AIDS Memorial Grove creato nel 1988 per raccogliere i nomi dei malati di AIDS.

  • Lo Strybing Arboretum che ospita il giardino botanico di San Francisco

  • Una serie di laghi artificiali con un’isola provvista di cascata

  • Il Kezar Stadium

  • Il recinto dei bisonti

  • La California Academy of Sciences che ospita anche lo Steinhart Aquarium ed il Morrison Planetarium.


Torna alla mappa...



Golden Gate Park

 Il Golden Gate Bridge visto dal parco

Golden Gate Park

 Il Giardino del Tè