capitale dell'ungheria
Budapest: la Capitale dell'Ungheria

la capitale dell'ungheria
Zoo Zoo Market Market Ponte delle catene Ponte delle catene Castello di Buda Castello di Buda Cittadella di Budapest Cittadella di Budapest Isola Margherita Isola Margherita Parlamento di Budapest Parlamento di Budapest Sinagoga Grande Sinagoga Grande

Budapest Zoo


Budapest Zoo è il più antico zoo dell'Ungheria e uno dei più antichi del mondo. Ha 1.072 specie di animali e si trova all'interno di Városliget Park nel centro della città raggiungibile con la linea 1 (Metro Budapest). Lo zoo ha aperto le sue porte il 9 agosto 1866 e conta 1 milione di visitatori ogni anno. L'area è una riserva naturale ed ha alcuni edifici in stile liberty di pregio progettati da Kornél Neuschloss e Károly Kós. Gli animali più particolari che sono presenti nello zoo sono il drago di Komodo e, da dicembre 2011, il wombat.


Torna alla mappa...

 Giraffe alle zoo di Budapest

giraffe

 Gorilla

gorilla

Central Market hall


Il Grande Mercato o mercato centrale (ungherese "Nagyvásárcsarnok") è il più grande e antico mercato coperto di Budapest, Ungheria. L'idea di costruire un così grande mercato coperto è nata dal primo sindaco di Budapest, Károly Kamermayer, ed è stato il suo più grande investimento. Si ritirò nel 1896 in modo che quando l'edificio venne completato, poté partecipare alla cerimonia di apertura come cittadino. Si trova alla fine della famosa via pedonale Vaci utca e sul lato Pest del Ponte della Libertà a piazza Fovam. L'edificio è stato progettato e costruito da Samu Pecz intorno 1897. Il mercato offre una grande varietà di bancarelle su tre piani. Il cancello d'ingresso ha un tocco neogotico. La dimensione della zona di costruzione è 10.000 metri quadrati, che è coperta da una struttura in acciaio. Durante le due guerre mondiali fu completamente distrutto e poi chiuso per alcuni anni. Nel corso degli anni '90 lavori di restauro hanno riportato il mercato al suo antico splendore. L'edificio è stato premiato con il premio Fiabci Prix d'Excellence nel 1999. Il Mercato Centrale è una delle più popolari attrazioni turistiche della città. La maggior parte delle bancarelle del piano terra offrono salumi, dolci, caramelle, spezie e liquori. Il secondo piano ha principalmente ristoranti e souvenir. Il piano interrato contiene macellerie, mercato del pesce, e sottaceti. Il mercato è chiuso la Domenica, si apre alle 6 del mattino in altri giorni, e chiude alle 17:00 Lunedi, 18:00 mar-ven 03:00 e Sabato.


Torna alla mappa...

 Vista esterna del Mercato

ingresso

 Viale interno

Interno

 Bancarella di frutta

Bancarella

Ponte delle Catene


Il Ponte delle Catene (in ungherese Lánchíd Széchenyi) è un ponte sospeso che attraversa il fiume Danubio, tra Buda e Pest, i lati occidentale e orientale di Budapest, la capitale dell'Ungheria. Progettato dal tecnico inglese William Tierney Clark, è stato il primo ponte permanente attraverso il Danubio in Ungheria, ed è stato inaugurato nel 1849. È ancorato sul lato Pest del fiume a Piazza Széchenyi, adiacente al Palazzo Gresham e l'Accademia Ungherese delle Scienze, e sul lato Buda a Piazza Adam Clark, nei pressi dell'estremità inferiore della Funicolare Castle Hill, che conduce al Castello di Buda. Il ponte ha il nome di István Széchenyi, uno dei maggiori sostenitori della sua costruzione, ma è più comunemente noto come ponte delle catene. Al momento della sua costruzione, è stato considerato come una delle meraviglie ingegneristiche del mondo moderno.


Torna alla mappa...

 Ponte delle Catene

ponte delle catene

 Vista notturna del Ponte delle Catene

ponte di notte

Buda Castle


Il Castello di Buda è il castello (e palazzo storico) dei re ungheresi a Budapest, ed è stato completato nel 1265. In passato, è stato chiamato Palazzo Reale e Castello Reale. È stato costruito sulla punta meridionale della collina del Castello, delimitata a nord da ciò che è conosciuto come il quartiere del Castello (Várnegyed), che è famoso per la sua architettura delle casa, delle chiese e gli edifici pubblici di tipo medievale, barocca, e del XIX secolo. Essa è legata alla Clark Ádám Square ed al Ponte delle Catene Széchenyi dalla Funicolare Castle Hill. Dal 1987 il castello è una parte del Patrimonio dell'Umanità di Budapest.


Torna alla mappa...

 Castello di Buda visto da Pest

Buda Castle

 Giardino interno del Castello

Giardino del Castello

Citadella di Budapest


La Cittadella fortificata si trova sulla cima della collina Gellért a Budapest, Ungheria. La Cittadella è una sorta di fortezza che occupa un posto strategicamente importante per la storia militare di Budapest. La fortezza fu costruita nel 1851 da Julius Jacob von Haynau, un comandante della monarchia asburgica, creata da Emmanuel Zitta e Ferenc Kasselik, dopo la rivoluzione ungherese del 1848. Occupa quasi l'intero altopiano a 235 metri slm. La rocca è una struttura ad U costruita attorno ad un cortile centrale lungo 220 metri per 60 metri di larghezza ed alta 4. Più precisamente venne costruita da lavoratori forzati ungheresi e fu terminata nel 1854. Nel giugno 1854 le truppe austriache si stabilirono nella cittadella. Dopo il Compromesso austro-ungarico del 1867 e la creazione di Austria-Ungheria, gli ungheresi hanno chiesto la distruzione della Cittadella, ma le truppe di guarnigione l'hanno lasciata solo nel 1897 quando il cancello principale è stato simbolicamente danneggiato. Nel 1899 la città ha preso possesso della Cittadella e pochi mesi dopo, nel 1900, le mura sono state demolite. Nella rivoluzione ungherese del 1956, le truppe sovietiche occuparono la Cittadella e spararono giù in città durante l'assalto che ha rovesciato il governo ungherese Nagy-led.


Torna alla mappa...

 Citadella di Budapest

Citadella

 La Citadella vista dal Bastione dei Pescatori

citadella e palazzo

Isola Margherita


L'isola Margherita è un isola lunga 2.5 km, larga 500 metri, nel mezzo del Danubio, nel centro di Budapest, in Ungheria. L'isola è in gran parte ricoperta da parchi. Le sue rovine medievali ricordano la sua importanza nel Medioevo come centro religioso. L'isola si estende dall'area tra il Ponte Margherita a sud ed il Ponte Árpád a nord. Prima del 14 ° secolo l'isola si chiamava Insula leporum (Isola dei Conigli). fino al 2013 amministrativamente l'Isola Margherita apparteneva al distretto 13°. Ora è direttamente sotto il controllo della città. L'aspetto odierno è stato sviluppato attraverso il collegamento di tre isole separate: la Festo (il pittore), il Fürdő (il bagno) e le Nyulak (i conigli), eseguito durante la fine del 19 ° secolo per controllare il flusso del Danubio. In origine, l'isola era 102,5 metri sul livello del mare, ma ora è stato costruito un argine che la innalza a 104.85 metri sul livello del mare per controllare le inondazioni. L'isola si chiamava Insula leporum prima di essere nominata Santa Margherita (1242-1270) nel 14 ° secolo. Margaret era la figlia di Béla IV d'Ungheria, ed ha vissuto nel convento domenicano sull'isola.


Torna alla mappa...

 Vista aerea dell'Isola Margherita

Isola Margherita

Parlamento


Il palazzo del Parlamento ungherese, noto anche come il Parlamento di Budapest per essere situato in quella città, è la sede della Assemblea nazionale Ungherese, uno dei più antichi edifici legislativi in Europa ed una popolare destinazione turistica di Budapest. Si trova in Piazza Lajos Kossuth, sulla riva del Danubio. Attualmente è il più grande edificio in Ungheria e l'edificio più alto di Budapest.

Budapest è stata creata dall'unione di tre città nel 1873 e sette anni dopo è stato deciso di stabilire un nuovo edificio di rappresentanza del Parlamento che esprimesse la sovranità della nazione. L'edificio è stato progettato per affrontare il fiume. Si tenne un concorso internazionale e vinse Imre Steindl; i piani di altri due concorrenti sono stati successivamente realizzati come Museo Etnografico e Ministero dell'Agricoltura Ungherese, entrambi si affacciano sul Palazzo del Parlamento. La costruzione del progetto vincitore è stata avviata nel 1885 e l'edificio è stato inaugurato nel 1000 ° anniversario del paese nel 1896, e completato nel 1904. (L'architetto del palazzo divenne cieco prima del suo completamento.) Circa 100.000 persone sono state coinvolte nella costruzione, durante il quale sono stati utilizzati 40 milioni di mattoni, mezzo milione di pietre preziose e 40 chilogrammi (88 libbre) di oro. Dalla seconda guerra mondiale la legislatura divenne unicamerale e oggi il governo utilizza solo una piccola porzione dell'edificio. Durante il regime comunista una stella rossa venne collocata sulla cima della cupola, ma è stata rimossa nel 1990. Mátyás Szűrös ha dichiarato la Repubblica Ungherese dal balcone rivolto verso piazza Kossuth Lajos il 23 ottobre 1989.

Il Palazzo del Parlamento è in stile neogotico; ha una facciata simmetrica e una cupola centrale. La cupola ha un architettura di tipo neorinascimentale. Anche dall'interno il parlamento è simmetrico e quindi ha due sale assolutamente identiche di cui una è utilizzata per la politica mentre l'altra viene usata per visite guidate. Il parlamente è di 268 m di lunghezza e 123 m di larghezza. Il suo interno comprende 10 cortili, 13 ascensori, 27 porte, 29 scale e 691 camere (tra cui più di 200 uffici). Con la sua altezza di 96 m (315 piedi), è uno dei due edifici più alti di Budapest, insieme alla Basilica di Santo Stefano. Il numero 96 si riferisce al millennio della nazione, 1896, e la conquista del successivo Regno d'Ungheria nel 896. La facciata principale si affaccia sul fiume Danubio, ma l'entrata principale ufficiale è dalla piazza sul lato est dell'edificio. Tra interno ed esterno ci sono in tutto 242 sculture sulle pareti.


Torna alla mappa...

 Vista del Parlamento dal Bastione dei Pescatori

Parlamento

 Foto notturna dalla Piazza del Parlamento

Parlamento di notte

 Vista del Parlamento dalla Citadella

Parlamento dalla Cittadella

Grande Sinagoga


La sinagoga di via Dohány, conosciuta anche come la Grande Sinagoga, è un edificio storico nel Erzsébetváros, 7 ° distretto di Budapest. È la più grande sinagoga d'Europa e la seconda più grande al mondo. Può ospitare 3.000 persone ed è un centro di Giudaismo Ungherese. La sinagoga è stata costruita tra il 1854 e il 1859 in stile moresco Revival, con la decorazione basata principalmente su modelli islamici dal Nord Africa e Spagna medievale (l'Alhambra). L'architetto viennese della sinagoga, Ludwig Förster, credeva che l'architettura ebraica tipica non esistesse ma potesse essere identificata, e quindi scelta, da forme architettoniche utilizzate da gruppi etnici orientali che sono legati al popolo d'Israele e in particolare gli arabi. Il design interno è creato in parte da Frigyes Feszl. Il complesso della Sinagoga di via Dohány consiste nella Grande Sinagoga, il Tempio degli Eroi, il cimitero, il Memoriale e il Museo Ebraico che è stato costruito sul luogo in cui si trovava la casa natale di Theodor Herzl. Dohány è una via alberata nel centro della città che porta forti connotazioni dell'Olocausto in quanto costituiva il confine del Ghetto di Budapest.


Torna alla mappa...

 La Sinagoga di Budapest

Sinagoga



Fotogallery


Budapest, capitale dell'ungheria. Una slideshow delle nostre migliori foto.

  • Il Parlamento
  • Il Parlamento
  • Il parlamento
  • Castello di Buda
  • Castello di Buda
  • Budapest
  • Budapest
  • Budapest
  • Ruota panoramica
  • Citadella
  • Citadella
  • Citadella
  • Funicolare
  • Ponte delle catene
  • Budapest, la notte
  • Budapest, la notte
  • Parlamento, la notte
  • New York Cafè - Boscolo
  • Pinball Museo
  • Zoo
  • Zoo
  • Zoo
  • bootstrap slider
  • Zoo
image slider by WOWSlider.com v8.7