Castello di Buda




Inserito tra i patrimoni dell’umanita dall’UNESCO nel 1987, il castello di Buda occupa la posizione di del vecchio castello medievale distrutto nel 1686 dalle forze Cristiane alleate. La prima parte del palazzo venne eretta nel 1715, al termine della demolizione delle rovine del vecchio palazzo ma è solo nel 1764 che la regina Maria Teresa d’Austria decide di stanziare fondi per il suo completamento ultimato nel 1769. Distrutto nuovamente dall’esercito rivoluzionario ungherese, viene ricostruito nella sua forma attuale da Francesco Giuseppe I d’Asburgo tra il 1850 ed il 1856.