Cosa vedere a Trento in un giorno : il nostro itinerario

Cosa vedere a Trento in una giornata. Trento è perfetta per una visita sia durante il periodo natalizio sia in estate, ecco il nostro itinerario.


Itinerario caricato il giorno 16/03/2018 - Ultimo aggiornamento: 05/06/2020


Giorno 1

Centro storico di Trento

Lo weekend passato in Trentino ci ha permesso di visitare il paese di Borgo Valsugana e di dedicare anche una giornata al capolugo, Trento. Il centro storico di Trento è sicuramente una delle attrazioni principali della città. Il nostro itinerario comincia appunto da piazza del Duomo. La piazza risale al VIII secolo, ha forma quadrata e ai lato possiamo vedere la Cattedrale di San Vigilio ( il duomo ) e Palazzo Pretorio, mentre al centro troviamo la fontana di Nettuno. Il Duomo è la chiesa principale di Trento, venne costruita nel XIII secolo in stile romano-gotico in onore a San Vigilio, patrono della città; le sue spoglie si trovano nella cattedrale e anche quelle di numerosi vescovi della città. E’ possibile visitare anche la basilica paleocristiana che si trova sotto la cattedrale. Vi consigliamo anche di pranzare in piazza Duomo, dove ci sono molti ristoranti tipici trentini. Abbiamo assaggiato lo speck trentino ed i formaggi saporiti di montagna, senza tralasciare i canederli e gli spatzle, per poi finire con lo strudel.

Al lato di Piazza del Duomo, tra il Castelletto e la Torre Civica, troviamo il Palazzo Pretorio, oggi sede del museo diocesano tridentino. Il Palazzo venne costruito attorno al 1.220 e fu sede dei vescovi, del pretore e della corte di giustizia di Trento. Oggi possiamo visitarne gli interni visitando il museo diocesano e le innumerevoli opere contenute, tra cui sculture, dipinte, manoscritti, collezioni tessili e collezioni di numismatica. Vicinissimo al Palazzo Pretorio si erge la Torre Civica, che con il suo grande orologio è il simbolo di Piazza del Duomo. In passato la Torre era usata come prigione e le condanne a morte era segnalate dai rintocchi della campana della Renga, custodita all’interno ella Torre. Si raggiunge la sommità della torre tramite 156 scalini e da qui la vista sulla città è mozzafiato.

Possiamo osservare dall’alto la fontana del Nettuno che si trova in centro della Piazza Duomo. La Fontana venne progettata tra il 1767 e il 1769 dallo scultore Francesco Antonio Giongo con un sistema di scorrimento dell’acqua senza interruzioni. Ci spostiamo poi in piazza Cesare Battisti, dove in inverno si tengono i mercatini di Natale. Da vedere anche la Chiesa di Santa Maria Maggiore dove ebbe luogo il Concilio di Trento. A pochi metri si trova la Chiesa di San Francesco Saverio, raro esempio d'arte barocca. Proseguendo verso i giardini pubblici, si incontra il Tempio benedettino di San Lorenzo, con all'internouno splendido organo a canne.

A un km circa a piedi dalla Piazza troviamo il Castello del Buonconsiglio, costruito nel Duecento, fu per cinque secoli la residenza dei principi vescovi di Trento. Il Castello venne edificato per funzioni difensive, ma oggi è uno dei musei più visitati del territorio trentino. Molti gli affreschi del Romanino e di Dosso Dossi che si possono trovare all’interno del castello. Uno degli affreschi più importanti lo si può trovare nella Torre dell’Aquila, torre annessa al castello, dove un’artista boemo dipinse il Ciclo dei Mesi, una delle migliori opere di tardo gotico a livello internazionale.

Se avete tempo spostatevi verso il fiume e visitate il MUSE, museo delle scienze naturali. Il MUSE si trova all’interno del palazzo delle Albere progettato da Renzo Piano. Il museo è diviso in piani e aree tematiche, come la natura alpine, la geologia e i minerali, la storia della vita ed è un museo ecosostenibile. All’ultimo piano la terrazza panoramica vi offre una magnifica vista su Trento e sulla valle dell’Adige. 




Consigli in Post-it

Dove dormire? Locanda In Borgo, Borgo Valsugana
Hotel NH, Trento

Dove mangiare? Ranch dei Lupi, Strigno
Zimirlo Biergarten, Trento
Forsterbräu, Trento

La sera? Ranch dei Lupi, Strigno
Birreria Pedavena, Trento